Studente 'bullizzato': si indaga sull'operato della scuola

La Procura ha aperto un fascicolo con l'intento di effettuare verifiche su eventuali ipotesi omissive da parte dell'istituto scolastico

Un ragazzino di 16 anni vessato e picchiato in un istituto professionale della provincia bolognese: sarebbe stato ferito alla gola con un taglierino, sbattuto a terra, riportando un trauma cranico, e, in un’altra circostanza, chiuso in bagno mentre i compagni filmavano, che poi è stata condivisa sui loro telefonini. Indagano i Carabinieri e gli atti sono sul tavolo delle Procure.

In via Garibaldi è stato aperto un fascicolo per fatti non costituenti reato: l'intento è quello di effettuare verifiche su eventuali ipotesi omissive da parte dell'istituto scolastico. Ovvero capire se gli episodi denunciati dal ragazzino potevano essere in qualche modo arginati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riferito dal legale del ragazzino, la situazione era stata segnalata alla dirigenza scolastica, chiedendo che si attivasse affinché non si verificassero più certi episodi, ma gli atti di violenza sarebbero continuati. Il legale, Lorenzo Catozzi, ha anche però precisato che la famiglia del 16enne, sporgendo denuncia ai carabinieri, 'non pretende nulla di più, se non che venga fatta giustizia sociale'.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento