menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorno dei morti: corse bus ridotte, ma potenziati i servizi per i cimiteri

Scuole chiuse e riduzione delle frequenze sulle principali linee urbane tra le ore 7 e le 20. Sospese le corse scolastiche e le linee attive nei soli giorni di scuola

Mercoledì 2 novembre, giorno dei morti, sarà in vigore un orario dei bus caratterizzato da una riduzione delle frequenze su numerose linee urbane di Bologna nella fascia oraria tra le ore 7 e le 20. Così, fa sapere Tper, "in coerenza con carichi più contenuti dovuti alla chiusura delle scuole".
Inoltre, su tutte le linee, urbane, suburbane ed extraurbane, saranno sospese le corse scolastiche e non saranno in funzione le seguenti linee attive nei soli giorni di scuola: 114, 116, 123, 141, 142, 143, 144, 152, 154, 156, 162, 163, 164, 165, 179, 180, 181, 182, 183, 184, 185, 186, 187, 188, 231, 244, 300, 354, 358, 410, 442, 444, 450, 504, 506, 507, 531, 538, 554, 654, 684, 689, 850, 851, 903, 904, 905, 972, 973.  

 

1 e 2 novembre: potenziati i servizi di bus per i cimiteri di Imola e Porretta Terme. In concomitanza con i giorni tradizionalmente dedicati alla Commemorazione dei Defunti, martedì 1 e mercoledì 2 novembre saranno potenziati i servizi di trasporto pubblico diretti ai cimiteri di Imola e Porretta Terme.
A Imola, sarà istituita, dalle ore 7.30 alle ore 17.00 circa, la linea 102 con corse frequenti tra l’Autostazione di Imola e il Cimitero del Piratello.
La linea 745 collegherà Porretta Terme (viale Caduti) al Cimitero con corse ogni 20 minuti, dalle ore 8.30 alle ore 11.50 e dalle ore 14.30 alle 16.50 circa.
Di seguito gli orari completi dei servizi aggiuntivi di potenziamento per i cimiteri, istituiti per le giornate di martedì 1 e mercoledì 2 novembre :

102 - Piratello-Imola

745 - Porretta Caduti-Porretta Cimitero

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento