Fase due e spostamenti in bus, Mazzanti: "Possibile ritorno al 100 per cento delle corse"

i timori del ritorno alla normalità: Impossibile per gli autisti gestire un afflusso irregolare"

In vista della riapertura più estesa delle attività a Bologna si sta valutando il ritorno al 100% del servizio autobus. Lo spiega l'assessore alla Mobilità del Comune, Claudio Mazzanti, rispondendo oggi in Consiglio comunale al civico Gian Marco De Biase.

Secondo i dati di Tper, ad oggi l'utenza delle linee bus è passata "dal 5% al 18%" con l'avvio della fase 2, un "aumento sensibile certamente atteso- spiega Mazzanti- in funzione della riapertura delle attività. La situazione risponde alle stime dell'azienda, ma serve una costante attenzione".

Anche perché, avverte l'assessore, "se ci sarà una forte accelerazione sulle riaperture, non mancheranno eventuali criticità da gestire con senso di responsabilità da parte di tutti". Oggi il servizio bus "è svolto all'84%- aggiunge Mazzanti- ed è allo studio un ritorno al 100% entro alcune settimane, per dare risposta all'aumento della domanda".

Finora, comunque, "il servizio è in condizione di adeguatezza alle regole vigenti", assicura Mazzanti. Allo stesso modo, "ad oggi non abbiamo avuto problemi" di assembramenti sui mezzi e alle fermate, garantisce l'assessore, che sul tema dei controlli rimarca: "Il conducente non può interrompere il servizio, né escludere dal viaggio eventuali passeggeri in soprannumero rispetto alle esigenze di distanziamento, né intervenire in caso di inadempimenti verso le prescrizioni di legge, per le quali le autorità competenti sono attive e possono essere allertate in caso di criticità gravi"

Sulla vigilanza di bus e fermate, sottolinea Mazzanti, "siamo in contatto continuo" con le Forze dell'ordine. E aggiunge: "Si ritiene ragionevole che la normativa locale e nazionale abbia previsto di non gravare le aziende di altri compiti. Il bacino di Bologna conta oltre 6.200 fermate, di cui 1.700 in ambito urbano. Sarebbe impossibile per un'azienda garantire un presidio costante e sistematico in ogni punto, anche solo in certe fasce orarie".

Ad ogni modo, spiega Mazzanti, su questo problema "diverse possibili opzioni sono allo studio", come ad esempio l'utilizzo dei volontari di Protezione civile, come citato dal ministro Paola De Micheli. La questione però preoccupa De Biase. "Se nessuno blocca l'ingresso di passeggeri su autobus già pieni- sostiene il consigoliere- potrebbero crearsi problemi sanitari". (San/ Dire)

Leggi anche: 

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 8 maggio: + 35 nuovi casi e ancora 8 morti

Bollettino Regione 8 maggio: 111 nuovi casi: "Attenzione a asintomatici, ospedali vanno trattati come santuari"

Coronavirus, Venturi: "Mettete la mascherina, abbassa carica virale del 90%" | VIDEO

Coronavirus, primo week-end fase 2. Merola: "Più controlli, no passi falsi: responsabilità di tutti"

Coronavirus, Venturi in conferenza con Bonaccini: "Budrio? Non ci possiamo permettere focolai"

Covid e scuola, mascherine obbligatorie e banchi distanziati. La bozza del piano di rientro

Impianti sportivi, la Regione apre ma arriva lo stop del Comune

Coronavirus, il caffè al bar è d'asporto: "Incongruenze, ci vorrebbe più elasticità" | VIDEO

Coronavirus, come usare le mascherine: il tutorial del Ministero | VIDEO

Come si viaggia in fase 2: a bordo di un autobus Tper a Bologna | VIDEO

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

Torna su
BolognaToday è in caricamento