Il 'J'accuse' sulla Business School in Fiera: "Agli studenti 'ricchi' di Unibo più spazio"

Lo sfogo del collettivo Noi Restiamo in concomitanza con l'annuncio del progetto di allargamento del polo di eccellenza dell'Alma Mater

Protesta contro la Bologna Business School da parte del collettivo 'Noi Restiamo Bologna'. Il "messaggio" è stato recapitato il giorno dell'inaugurazione di una nuova stagione della scuola di management. Si legge in un post, cui si allegano immagini della protesta in varie sedi universitarie: "L'Universita' di Bologna si impegna a tutelare i privilegi di una scuola per ricchi come la Bbs, dimenticandosi degli studenti dell'università pubblica. La Bbs, infatti, ha messo a disposizione 9.600 metri quadri nella Fiera, ovvero un intero padiglione (15), che totalizzano 25 metri quadri a studente per mantenere le lezioni in presenza, oltre alla struttura che già possiedono".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così, rincara 'Noi Restiamo', proprio nel giorno in cui la Business School ha annunciato il raddoppio della sua sede incastonata tra i colli entro un anno e mezzo: "La situazione d'emergenza che abbiamo vissuto ha permesso di accelerare i processi che nell'Università erano già in corso. L'Università di Bologna vedeva già nella Bologna Business School il suo modello perfetto, utilizzato come vanto e come esempio da imitare sulle relazioni da intrattenere con le grandi aziende. Durante la pandemia, mentre gli studenti venivano lasciati senza biblioteche e con la terza rata da pagare, Bbs- si legge nel post- già vantava il suo servizio di consulenza alle aziende e il piano di ripartenza in sicurezza". (Lud/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento