menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestro sito antibufale Butac, il medico querelante: 'Mai detto quello che mi viene attribuito'

Il legale dell'oncologo Pagliara, Gianluca Palazzo, illustra le motivazioni che hanno portato alla richiesta di oscuramento del popolare blog di debunking

Mentre il popolare blog contro le notizie false Butac.it - Bufale un tanto al chilo continua a non essere raggiungibile in seguito al sequestro ordinato dalla Procura di Bologna, i legali dell'oncologo brindisino Caludio Pagliara, 66 anni, spiegano i motivi che hanno portato alla querela, parlando . Nel merito, è lo stesso Pagliara a fornire dettagli sullla sua azione, con un post su Facebook.

In sostanza Pagliara smentisce quanto asserito in un corposo scritto pubblicato sul blog Butac circa due anni e mezzo fa, dal titolo 'L’oncologo olistico e l’autoguarigione'. L'articolo ora non è più rintracciabile, ma una sua eco cotinua ad essere presente in rete. Il post, firmato dallo pseudonimo Gabriel Deckard, faceva riferimento a una intervista rilasciata dallo stesso Pagliara a Tg1 Medicina dell'8 marzo 2015 dal titolo 'Guarire da una malattia, i farmaci non bastano'.

"Basta una rapida verifica per constatare che ho sempre sostenuto che la Medicina olistica, non è, né deve essere, una medicina alternativa, bensì deve essere integrativa" -si dfende Pagliara sui social- sarebbe da pazzi e da incoscienti buttare a mare secoli di ricerca scientifica e di dati basati sull’evidenza clinica".

A rincarare la dose e motivare la querela in conseguenza della quale è scattato il sequestro è l’avvocato Gianluca Ferruccio Palazzo del foro di Brindisi: “L’oncologo è stato accusato ingiustamente di avere diffuso teorie di autoguarigione o terapie alternative che avevano come unico scopo quello di “turlupinare l’ingenuo” profittando dello stato di disperazione in cui versa l’ammalato”, sostiene il penalista. “Gravissime le affermazioni, in uno con la oggettiva falsità delle stesse visto che negli scritti scientifici, in occasione dei convegni e dei numerosi interventi televisivi, anche in Rai, l’oncologo ha affermato l’esatto contrario di quanto riportato nell’articolo pubblicato su quel sito”.

Nel frattempo dal blog antibufale sotto sigilli hanno fatto sapere che "Stiamo lavorando con i nostri avvocati per il dissequestro". La notizia dell'oscuramento di Butac ha fatto il giro del web, scatenando anche la reazione di molti giornalisti, tra cui anche il direttore del Tgla7 Enrico Mentana.

(LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU BRINDISIREPORT.IT)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento