Cronaca Cadriano

Cadriano: stacca l'orecchio al "rivale" in amore a colpi di spranga

Raptus di gelosia in via Valdagola a Cadriano. Danneggia l'auto fuori dall'appartamento poi forza la porta ed entra: trova i due amanti e li aggredisce con una spranga

Urla e rumori che fanno sospettare una lite violenta in corso: così scatta l'allarme e cominciano le chiamate dei vicini di casa alla Polizia. Sono le 6.50 di lunedì mattina a Cadriano e fuori dalla palazzina, mentre da un appartamento arriva quel frastuono, un'auto ha i segni di un recente danneggiamento, ammaccata da colpi di spranga. 

A notare l'auto, una Ford, anche gli uomini della volante, che tentano di entrare nell'appartamento nel quale vive una giovane bolognese, ma trovando la porta bloccata. Per questo è necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, che riescono ad aprire rivelando così uno scenario raccapricciante: sangue in tutta la casa, segni della lotta, due giovani, un uomo e una donna, sono a terra. Feriti.

Il ragazzo, trentenne bolognese, oltre all'orecchio staccato, ha la mandibola rotta, come anche il braccio e la gamba destra, mentre la ragazza all'arrivo della Polizia riporta diverse contusioni e perde sangue (poi le saranno diagnosicati anche la rotture dello scafoide e la frattura a una mano): immediata la corsa verso gli ospedali Sant'Orsola e Maggiore. Per entrambi 30 giorni di prognosi. 

L'autore del pestaggio, avvenuto con una spranga, è l'ex fidanzato della donna, italiana sulla trentina d'anni, che all'ingresso degli agenti nell'appartamento tenta una fuga dalla finestra, fallita. Nato in Marocco nell'87, è stato arrestato per tentato omicidio, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. Irregolare, ha dei precedenti per droga. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadriano: stacca l'orecchio al "rivale" in amore a colpi di spranga

BolognaToday è in caricamento