Cronaca

Cadriano, minaccia di darsi fuoco per un credito: trattative con i carabinieri

Si è cosparso di benzina sotto casa di una persona che avrebbe con lui un debito di 60.000 euro e ha minacciato di darsi fuoco in auto

Altra giornata di estenuanti trattative per i carabinieri. Un uomo ha minacciato di darsi fuoco sotto casa di una persona che avrebbe con lui un debito di 60.000 euro. Sul posto i carabinieri, vigili del fuoco e un'ambulanza. L'uomo si è cosparso di benzina. Sarebbe in macchina ed è in corso una trattativa con le forze dell'ordine.

E' stato convinto a desistere dai carabinieri l'uomo, un italiano di 53 anni, residente a Sant'Agata Bolognese, che in via Cadriano a Granarolo Emilia ha minacciato di darsi fuoco sotto casa della persona con cui vantava un credito. Ora sarà sottoposto ad accertamenti sanitari. Dell'episodio è stato informato il pm di turno Manuela Cavallo. ''I carabinieri sono stati bravi a gestire la situazione - ha spiegato il procuratore aggiunto delegato ai rapporti con la stampa, Valter Giovannini - nonostante fossero disturbati dalla presenza di curiosi che, benché tenuti a distanza, utilizzavano i telefoni cellulari per riprendere la scena''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadriano, minaccia di darsi fuoco per un credito: trattative con i carabinieri

BolognaToday è in caricamento