menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arnesi da scasso e refurtiva in casa, denunciata coppia a Calderara

Nelle operazioni i due hanno fatto finta di non essere in casa, per poi nascondersi in camera da letto. Recuperati arnesi da scasso e abbigliamento per 10mila euro

I Carabinieri della Stazione di Calderara di Reno hanno denunciato un 20enne e una 25enne, entrambi cittadini moldavi, per resistenza a pubblico ufficiale, furto aggravato e ricettazione in concorso. La denuncia è avvenuta al termine di una perquisizione, effettuata su mandato della Procura della Repubblica di Bologna.

All’interno dell’appartamento, i Carabinieri hanno rinvenuto un’ingente quantità di materiale di provenienza furtiva: alcune confezioni di bicchieri per distributori automatici, diversi capi di abbigliamento di varie marche del valore di 10.000 euro circa, degli arnesi da scasso e un po’ di marijuana.

Singolare la dinamica antecedente alla perquisizione stessa: quando i Carabinieri sono arrivati davanti all’ingresso dell’abitazione, situata a Calderara di Reno, hanno bussato più volte, ma senza avere successo. Un militare ha cercato poi di scrutare dal buco della serratura, accorgendosi che dall’altra parte del portone vi era qualcuno che stava facendo lo stesso, ma in silenzio, per non farsi notare.

A quel punto, i Carabinieri hanno chiamato i Vigili del Fuoco e al loro arrivo, il portone è stato aperto. I due moldavi, che nel frattempo si erano andati perfino a 'nascondersi' sotto le lenzuola, sono stati identificati e informati dei motivi che avevano reso necessaria la perquisizione. In merito alla sostanza stupefacente rinvenuta, i soggetti sono stati anche segnalati alla Prefettura di Bologna. Quanto rinvenuto è stato sequestrato in attesa di altri accertamenti investigativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento