rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022
Cronaca Calderara di Reno

Calderara: lavoro nero e sfruttamento in fabbrica, 10 denunce e maxi-multa

Il titolare è stato denunciato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e occupazione di stranieri irregolari

I Carabinieri della stazione e l'Ispettorato del lavoro, dopo un controllo effettuato all'interno di un'azienda tessile di Calderara di Reno, hanno denunciato dieci persone di nazionalità cinese. 

Dei 26 lavoratori identificati nel corso dell'ispezione, otto sono stati denunciati per ingresso illegale nel territorio dello Stato (art. 10 bis Testo unico sull'immigrazione), il titolare dell'azienda, C.F. di 26 anni, è stato denunciato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina (art. 12) e occupazione di stranieri irregolari (art. 22), oltre che per sfruttamento. Dovrà inoltre pagare una sanzione di 50mila euro. L.M., 46 anni, è stato denunciato perché inottemperante a un provvedimento di espulsione emesso dal questore. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calderara: lavoro nero e sfruttamento in fabbrica, 10 denunce e maxi-multa

BolognaToday è in caricamento