menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Salve, devo vedere se ci sono contagiati in casa": ma le anziane non si fidano e allontanano il truffatore

L'episodio a Calderara. Non è la prima volta che malintenzionati sfruttano la situazione di emergenza per approfittarsene

I carabinieri di Calderara di Reno hanno avviato le indagini per risalire a un malvivente che dopo essersi spacciato per poliziotto, si è presentato a casa di due signore anziane in due occasioni, per simulare la verifica della presenza di persone affette da coronavirus.

L'uomo, del quale non si ha nota descrizione, ha tentato di entrare, ma le due anziane, memori degli avvisi diffusi dalle Forze di Polizia, hanno allontanato il criminale e chiamato subito i Carabinieri, scongiurando una probabile truffa ai loro danni.

Non è la prima volta che capitano episodi simili: un fatto analogo, ma purtroppo portato a compimento, si è verificato in via Rimesse a Bologna, truffa costata a una anziana circa 500 euro in denaro. Le forze dell'ordine invitano pertanto, al minimo dubbio, a non fare entrare nessuno in casa propria e ad avvisare immediatamente il 112.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento