Caldo a Bologna, aperte le scommesse ufficiali su temperature estive

Secondo i bookmakers della Snai le Due Torri in cima al podio delle città più roventi

Per i giocatori incalliti non c'è stagione che tenga. Nel vero senso della parola. Il clima bizzarro delle ultime settimane, che ha visto freddo e piogge insistenti, anomale per la primavera, da un giorno all'altro lasciare il posto al caldo estivo, è finito sotto i riflettori non solo dei media, ma anche dei bookmakers della Snai, che hanno deciso di cimentarsi con le previsioni del tempo.

Come riferisce Agipronews, infatti, si può scommettere ora anche sulle temperature massime e minime del prossimo Ferragosto nelle principali città italiane. Ad esempio, a Roma è più facilmente previsto un picco superiore a 30,5 gradi (dato a 1,75), mentre è considerato più improbabile che la temperatura si mantenga al di sotto (a 1,95). A Napoli, invece, paga meno l'ipotesi che si vada sopra i 29,5 gradi (cioè è valutata come l'opzione più facile da indovinare).

Il caldo più afoso è previsto a Bologna (sopra i 32,5 gradi è dato a 1,75) e a Firenze (oltre 33,5 gradi a 1,75). Per quanto riguarda le minime, invece, la città più fredda nelle ore notturne potrebbe essere Torino (meno di 17,5 gradi), mentre sono decisamente più calde le previsioni per Palermo, dove è ritenuto possibile che la minima non scenda al di sotto dei 22,5 gradi. (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Scatta oggi la nuova ordinanza: le restrizioni si allentano, cambiano le regole del commercio

Torna su
BolognaToday è in caricamento