Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via di Corticella

Sciarpe e camice Burberry 'taroccate' in vendita nel suo negozio: denunciato commerciante

Mille capi sequestrati dalla Guardia di Finanza. Nei guai, oltre al negozio di via Corticella, anche chi riforniva l'esercizio dei prodotti contraffatti, ovvero un grossista pratese

1000 articoli di abbigliamento con marchi di fabbrica contraffatti e due persone denunciate. E' il bilancio di un'attività dei finanzieri del Comando Provinciale di Bologna volta alla repressione della contraffazione.

L'operazione delle Fiamme Gialle è scaturita inseguito ad un controllo effettuato in un negozio di abbigliamento nel quartiere Corticella, in cui hanno rinvenuto sciarpe e camice 'taroccate', a marchio “BURBERRY”, presenti in parte nei locali destinati alla vendita e in parte presso il magazzino.
Gli approfondimenti conseguenti hanno consentito di individuare la società produttrice nella Provincia di Prato, nei cui confronti - con la collaborazione dei finanzieri della Compagnia del luogo - sono stati sequestrati ulteriori 1000 metri di tessuto utilizzato per la produzione dei capi d’abbigliamento.

Il titolare del negozio bolognese e il grossista pratese, entrambi di nazionalità cinese, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di commercio di prodotti con marchi di fabbrica falsi e ricettazione.
Sono oltre 1,6 milioni gli articoli contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza felsinea dal 1° gennaio 2013. 109 le persone denunciate per i reati connessi a tale illecita attività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciarpe e camice Burberry 'taroccate' in vendita nel suo negozio: denunciato commerciante

BolognaToday è in caricamento