menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Calderara, 6 cittadini afghani all’interno del tir: liberati dai Carabinieri

Il trafficate aveva intascato 1500 euro a testa e li aveva rinchiusi nel cassone con meccanismo di apertura che funziona solo dall’esterno. Anche tre minori

Dall’interno di un camion, fermo in un centro logistico di via Pradazzo a Calderara di Reno, provenivano rumori sospetti, quindi sono stati allertati i Carabinieri. 

L'intervento nella mattinata di ieri, 2 marzo, è risultato particolarmente complesso, visto che, all'interno dell'autoarticolato, sono stati trovati sei cittadini afgani, tutti maschi, tra i quali 3 minori. 

I Carabinieri della Stazione di Calderara di Reno quando hanno aperto il portellone, hanno trovato sei persone di sesso maschile che non riuscivano a comunicare perché parlavano soltanto la lingua afghana.

Imola, 15enne afgano scaricato al casello: soccorso da un cittadino

Stesso problema per il camionista, cittadino bulgaro 59enne, che non riusciva a spiegare cosa fosse successo. Sono quindi arrivati due interpreti, il primo, il Comandante della Stazione Carabinieri di Anzola Emilia, conoscitore della lingua serbo-croata, per comunicare col conducente e il secondo, un facchino afghano di 27 anni.

La ricostruzione

I Carabinieri hanno ricostruito che la notte precedente, i sei afghani, dopo essersi allontanati da un campo profughi romeno, erano entrati di nascosto nel TIR, pagando 1.500 euro a testa a un trafficante che li aveva rinchiusi nel cassone, il cui meccanismo di apertura funziona solo dall’esterno.

Il conducente ha riferito all’interprete di non essersi accorto di nulla perché si era fermato per riposarsi, in attesa di ripartire in direzione di Calderara di Reno, attraversando l’Ungheria, la Slovenia ed entrando in Italia da Trieste. I sei cittadini afghani sono stati rifocillati dai Carabinieri, affidati alle cure dei sanitari del 118 e collocati in alcune strutture situate in Provincia di Bologna.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento