Camion in Piazza Maggiore, la Lega coinvolge Alfano: 'Questure intensifichino la vigilanza'

La Lega Nord, come annunciato, ha presentato un'interrogazione parlamentare

Il ministero dell'Interno deve attivarsi per scoprire se ci sono stati "comportamenti negligenti da parte degli uffici periferici statali". Così l'affaire del camion arrivato in Piazza Maggiore durante il concerto dei "Nomadi" il 4 ottobre scorso è arrivato fino a Roma, alla Camera dei Deputati. 

La Lega Nord, come promesso, ha presentato un'interrogazione parlamentare: "Ha incredibilmente raggiunto il Crescentone", segnala Nicola Molteni, deputato della Lega nell'interrogazione al ministro dell'Interno, Angelino Alfano depositata venerdì scorso. "Il conducente del mezzo pesante, un 57enne di Benevento, non è risultato essere in alcun modo malintenzionato, ma è comunque giunto con il suo camion in un punto in cui non doveva arrivare, senza che alcun rappresentante delle forze dell'ordine lo fermasse".

L'episodio aveva allarmato il pubblico che però aveva reagito con compostezza, ma tra rimpalli di responsabilità e mancate scuse, sembra proprio che il conducente del camion non si sia trovato da vanti nè barriere nè uomini in divisa. 

E siccome "negligenze in occasione di grandi eventi pubblici, come i concerti o altre esibizioni che attirino la gente, possono in effetti essere pagate a carissimo prezzo", Molteni chiede al titolare del Viminale cosa si intenda fare affinchè le Questure intensifichino la vigilanza e impediscano efficacemente l'accesso ai mezzi pesanti in occasione di eventi pubblici che richiamano grandi moltitudini di persone in luoghi aperti". (agenzia dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento