Cronaca

Comunali, il centrodestra verso il nome del candidato sindaco

Oggi, in teoria, la scelta del nome. Ma potrebbe slittare ancora: non c'è la quadra tra Lega e Forza Italia

Cangini, Mugavero, Battistini. Il centrodestra non ha ancora sciolto il nodo candidato sindaco per le prossime comunali e dal vertice di oggi, in teoria, dovrebbe finalmente uscire il nome dello sfidante di Matteo Lepore.

Ma non è scontato che Lega e Forza Italia trovino una quadra. Da un lato i forzisti spingono Andrea Cangini, senatore di Forza Italia ed ex direttore del Qn, dall'altro i leghisti vorrebbero un civico, e quindi non Cangini, come ribadito dal segretario Matteo Salvini sotto le Due Torri.

Concetto ribadito anche ieri dal leghista Ostellari: "Cangini è una persona di assoluto valore ma l’indicazione è quella di includere, soprattutto nelle grandi città, figure civiche". L'ipotesi però di un ticket Cangini-Battistini non è da escludere, anche perché coinciderebbe con l'idea di "squadra" portata avanti dalla Lega in questi mesi.

Anche per Enrico Aimi di Forza Italia non è una cattiva idea, basta che ci sia Cangini dentro. Ore di attesa dunque sotto le Due Torri dove tutto il centrodestra freme per iniziare la campagna elettorale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, il centrodestra verso il nome del candidato sindaco

BolognaToday è in caricamento