rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Ugo Bassi

Comitato vigila su cantierone Bassi/Rizzoli, Lepore: "Tempi perfetti, anzi, siamo in anticipo"

Mentre il comitato cittadino "Vivere il centro" è determinato a monitorare tutte le fasi dei lavori Lepore annuncia: "La prossima settimana la Giunta presenterà la propria proposta per gli sgravi in favore delle aree limitrofe"

Cantierone via Ugo Bassi/via Rizzoli: "La tempistica finora portata avanti è perfetta, anzi, siamo in anticipo" ha dichiarato l'assessore all'Economia Matteo Lepore in risposta alle accuse mosse dal comitato cittadino "Vivere il centro", i cui portavoce denunciano una scarsissima presenza di operai al lavoro, con tanto di documentazioni fotografiche anche di ieri. Qualche giorno fa la protesta 'luminosa' a Palazzo d'Accursio guidata dai consiglieri 'misti' Salsi, Carella, Tomassini, Facci e Bernardini.

IL COMITATO 'ASSUME' UN INGEGNERE PER MONITORARE I LAVORI. I contestatori più accaniti di quello che è ormai chiamato da tutti il "cantierone" sono i commercianti le cui attività affacciano sui lavori in corso, penalizzati dal congelamento di queste due arterie cittadine: "Per vigilare sull'andamento dei lavori, che temiamo stiano procedendo a rilento - spiegano dal comitato - abbiamo dato l'incarico all'ingegner Giovanni Crocioni di realizzare una relazione tecnica quindicinale sulle tempistiche delle operazioni perche' crediamo fermamente nella necessità di controllare passo dopo passo quanto sta avvenendo lungo le strade del centro storico di Bologna".

LEPORE: "BISOGNA COLLABORARE". "I lavori stanno andando avanti alacremente e, francamente, che qualcuno metta in discussione l'affidabilita' delle aziende e il numero di operai impiegati lo trovo grave - risponde Matteo Lepore per conto dell'amministrazione - e invito a collaborare per buona riuscita di questo importante investimento per la città. Sappiamo che ci sono dei disagi e li stiamo affontando". E Lepore spiega che la prossima settimana la Giunta presenterà la propria proposta per gli sgravi in favore delle aree limitrofe "Cosi' come da impegni presi in Consiglio comunale".

I LAVORI POTREBBERO FINIRE ANCHE IN ANTICIPO. Per quanto riguarda le tempistiche Lepore conferma che tutto procede secondo la tabella, anzi: "Ad oggi i cantieri risultano perfino in anticipo: e' troppo presto dirlo ma è possibile che finiscano i lavori prima della data fissata, cioè l'8 dicembre".

"LUNEDI' PROSSIMO L'INCONTRO CON MEROLA, MENTRE IL DIALOGO CON COLOMBO E' SEMPRE APERTO". Se poi il comitato lamenta di non essere stato riconvocato dal sindaco Virginio Merola dopo l'incontro di venerdi' scorso, l'assessore riferisce che un nuovo faccia a faccia e' in calendario per lunedi' prossimo. Ma sindaco a parte, ci tiene a precisare Lepore, i rappresentanti del comitato "vivono praticamente in simbiosi con l'assessore Andrea Colombo, che incontrano quasi quotidianamente insieme ai tecnici". Questo per dire che "le rivendicazioni sono importanti, ma- chiarisce Lepore- bisogna avere rispetto reciproco e dire le cose come stanno".

(Fonte Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato vigila su cantierone Bassi/Rizzoli, Lepore: "Tempi perfetti, anzi, siamo in anticipo"

BolognaToday è in caricamento