rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca

Capodanno, task-force Enel: 150 tecnici e 100 mezzi pronti ad intervenire in caso di guasti

L'azienda si impegna a monitorare tutta la rete: 'Il modo migliore di augurare buon anno ai nostri oltre clienti in Emilia-Romagna è quello di fare in modo che le luci in una notte così speciale non si spengano mai'

Per la notte di Capodanno e-distribuzione (gruppo Enel) schiera una vera e propria task force di 150 tecnici e operai reperibili pronti ad intervenire in caso di guasti, criticità o emergenze sul territorio regionale.

E poi 100 mezzi speciali, gruppi elettrogeni e in linea diretta con la Protezione civile regionale, fa sapere l'azienda, garantendo il monitoraggio di 30.000 chilometri di rete di media tensione, 60.000 di bassa tensione, 166 cabine primarie e 50.000 cabine secondarie.

"Riteniamo che il modo migliore di augurare buon anno ai nostri oltre 2,5 milioni di clienti in Emilia-Romagna - afferma Leonardo Ruscito, responsabile e-distribuzione Emilia-Romagna e Marche - sia quello di fare in modo che le luci in una notte così speciale non si spengano mai. Per questo ogni anno ci impegniamo a migliorare la nostra capacità di intervento e di presidio". A monitorare la rete elettrica 24 ore su 24 saranno i Centri operativi di Bologna e Modena. Infine, per qualunque segnalazione è possibile contattare il servizio guasti, che impiega circa 140 operatori in 28 centri, e che da alcuni giorni è stato potenziato con una nuova infrastruttura telefonica e con nuovi servizi, al numero verde 803500. (dire)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, task-force Enel: 150 tecnici e 100 mezzi pronti ad intervenire in caso di guasti

BolognaToday è in caricamento