menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno: bottiglie di vetro bandite dalla strade del centro

Torna l'ordinanza del Comune che vieta la vendita di bevande in contenitori di vetro o lattine per 'impedire episodi pericolosi per l'incolumità dei cittadini'. I dettagli

Vietata la vendita di bevande in bottiglie di vetro e lattine nella notte di Capodanno per prevenire eventuali incidenti tra la folla festante nelle piazze, che anche quest'anno, sotto le Torri, brinderà in bicchieri di plastica. Questa l’ordinanza disposta dall'Amministrazione comunale di Bologna: ‘ Nella notte di San Silvestro – si legge nel documento - le attività commerciali possono effettuare orari di apertura prolungati (in particolare nel periodo dal 20 dicembre al 6 gennaio di ogni anno la vigente Ordinanza P.G. n. 106095/2011 consente ai pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande l’apertura al pubblico con orario continuato 24 ore su 24).” In concomitanza con la festa di fine anno organizzata per domani sera in piazza Maggiore il Comune ‘intende concedere l’occupazione di suolo pubblico ad operatori che svolgono l’attività di somministrazione di alimenti e bevande su area pubblica nei posteggi individuati in zone adiacenti alla piazza ed in altre strade del Centro Storico’.
Dunque – specifica ancora il provvedimento – ‘rilevato che l’evento tradizionalmente richiama molteplici persone che acquistano bevande per il consumo in strada e che  l’abbandono dei contenitori di vetro e lattine determina l’incontrollata diffusione di oggetti che possono essere pericolosi per l'incolumità pubblica” si intendono adottare misure cautelative per impedire episodi pericolosi per l’incolumità dei cittadini.

DIVIETI. E’ pertanto vietata - dalle ore 20 del 31 dicembre alle ore 8 del 1° gennaio  - nell’area interessata dalla Manifestazione di piazza Mggiore “la vendita per asporto di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro ed in lattine da parte dei pubblici esercizi, dei concessionari di posteggio autorizzati per la somministrazione bevande nonchè da parte degli esercizi commerciali ed artigianali.
Inoltre è disposto “il divieto, dalle ore 22 del 31/12 alle ore 6 del giorno seguente, della vendita per asporto di qualsiasi bevanda alcolica, nonché di ogni altra bevanda posta in contenitori di vetro o lattina, per le attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, dei circoli autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, degli esercenti il commercio su area pubblica e degli esercizi artigianali e commerciali nonché mediante distributori automatici”.

Il divieto è applicato nell'area delimitata dalle vie Farini, Carbonesi, Barberia, piazza Malpighi, Marconi, Riva Reno, Galliera, Falegnami, Righi, Moline, Castagnoli, Petroni, piazza Aldrovandi, Guerrazzi, Cartolerie, Castiglione nonchè nelle vie Indipendenza, Mille, Irnerio, e piazze VIII Agosto, XX Settembre;

Le violazioni del provvedimento sono punite con la sanzione amministrativa da 300 euro a 500 euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento