menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa-vacanze in affitto per Capodanno, ma è una truffa: denunciato bolognese

Un appartamento bellissimo a prezzo stracciato, una finta trattativa, poi la sorpesa: a decine avevano prenotato la stessa casa, che non esiste

Così come accade con il periodo estivo, fioccano anche intorno a Natale le truffe per le case-vacanze nel periodo di Capodanno. Vittime della truffa online una comitiva di Fabriano, un gruppo di amici che avevano cercato di bloccare una casa per la fine dell'anno nel centralissimo Viale Ceccarini di Riccione.

Dopo lunghe trattative online e per via telefonica, con una voce femminile all'altro capo del telefono, ai giovani viene proposto un acconto di 300 euro per 'bloccare' l'immobile, un appartamento con tanto di tv maxischermo e idromassaggio, in piena zona divertimenti pronta per l'ultimo dell'anno.

Versati i soldi via bonifico, i ragazzi si sono presentati sul posto per visionare l'appartamento, una visita concordata con la voce femminile al telefono. All'inidrizzo pattuito però, si sono presentati solo i truffati, diversi gruppi di ragazzi dalle Marche, dal Veneto e dalla stessa Romagna. Dela donna e dell'appartamento, nessuna traccia.

Dopo la denuncia la Polizia di Rimini è risalita al presunto autore della truffa, un 30enne bolognese, e lo ha denunciato. Ignota l'identità invece della voce femminile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento