menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno, botti e fuochi d'artificio verso il divieto anche a Bologna

Il 2011 forse sarà l'ultimo anno in cui sarà ammesso l'utilizzo di petardi e simili, nella notte di San Silvestro. Rizzo Nervo: "In seria considerazione un'ordinanza come già fatto da altri comuni"

Petardi, miccette, fuochi d'artificio e vari banditi da questo Capodanno in alcuni comuni italiani. A Bologna per quest'anno il divieto non passa, ma questo potrebbe essere l'ultimo San Silvestro in città a venire festeggiato con il via libera ai tradizionali - e purtroppo spesso pericolosi - botti.

PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI IN VISTA. A preallertare i bolognesi è l'assessore con delega alla Sanità Luca Rizzo Nervo, che in una nota ha reso nota la volontà dell'Amministrazione  comunale di prendere "in seria considerazione l'ipotesi di emanare  un'ordinanza relativa all'utilizzo di materiale esplodente, nella notte tra il 31 dicembre e il capodanno."

Tuttavia - ha aggiunto l'assessore - "insieme agli altri soggetti  competenti,   abbiamo   valutato  che  un'ordinanza  fatta  oggi risulterebbe  poco  efficace.  Un'ordinanza inerente all'utilizzo di fuochi d'artificio  e  petardi per la festa di San Silvestro potrà essere valutata per il prossimo anno".

BOTTI, RACCOMANDAZIONI PER L'USO. La legge vieta già l'utilizzo di fuochi d'artificio e petardi non regolari. A  questo - ha ammonito Rizzo Nervo - "si  aggiunge  il  buonsenso  di ogni cittadino, che invitiamo ad astenersi   dall'utilizzare  materiale  esplodente  di  qualsiasi  tipo,  o quantomeno  a  limitarne  il  più  possibile  l'uso.  Ribadiamo  inoltre la raccomandazione  a  non  raccogliere  petardi inesplosi. Invitiamo quindi i cittadini  a  raggiungere  piazza  Maggiore  per  assistere allo spettacolo pirotecnico  organizzato  dal  Comune.  Siamo  convinti  che  il  senso  di responsabilità  e  l'abitudine  a  divertirsi  in  modo  sano dei cittadini bolognesi  possano  garantire  dei festeggiamenti."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento