Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Capodanno in Piazza, sputa e urla contro gli agenti: arrestato

Le forze dell'ordine hanno presidiato la piazza e controllato i varchi per tutta la sera: intorno all'una e mezza la segnalazione fatta dai passanti e l'unico arresto della notte di San Silvestro

E' stato un Capodanno "tranquillo" dal punto di vista della sicurezza quello in Piazza Maggiore e in generale nel bolognese. La Polizia, presente con uomini delle volanti, artificieri, unità cinofila e funzionari, ha dapprima bonificato l'area per poi far accedere dai varchi della piazza le 8 mila persone che l'hanno popolata intorno alla mezzanotte. 

C'è stata però una persona arrestata dopo la segnalazione di alcuni passanti in via Orefici, all'una e mezza: un uomo, probabilmente ubriaco, molesto. Gli agenti hanno individuato e controllato il soggetto su cui è risultato pesare un ordine di carcerazione per un residuo di pena di due mesi. 

Nel momento del controllo l'uomo, 35enne nato in Marocco, si è rifiutato di dare le proprie generalità e ha opposto resistenza: urla e sputi verso gli agenti, comportamento che gli ha assicurato una denuncia per oltraggio e resistenza, oltre a quella per spaccio, visto che addosso aveva un quantitativo di hashish pari a 20,70 grammi. Per lui anche una sanzione amministrativa per ubriachezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno in Piazza, sputa e urla contro gli agenti: arrestato

BolognaToday è in caricamento