E' positiva al covid, ma va al supermercato. Donna denunciata a Monterenzio

In auto anche il fidanzato, segnalato all'Ausl per aver avuto un contatto stretto con una persona positiva

E' stata denunciata per aver violato l'isolamento fiduciario, mentre il fidanzato, che non era stato sottoposto ad alcun provvedimento, è stato segnalato all’Azienda Sanitaria Locale di Bologna per aver avuto un contatto stretto con una persona positiva.

E' accaduto a Monterenzio, dove i Carabinieri della stazione, durante i servizi sul territorio, con particolare riferimento alle “Misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale”, hanno controllato un'automobilista italiana. 

Coprifuoco e mascherine, una trentina le multe nel fine settimana

La donna è risultata positiva al COVID-19 e sottoposta alla sorveglianza sanitaria con isolamento fiduciario, ma era uscita di casa e si stava recando in un supermercato di zona, per andare a fare la spesa in compagnia del suo fidanzato, seduto sul sedile di fianco. 

Il 7 novembre scorso, i Carabiieri avevano sanzionato un automobilista italiano di 43 anni che si era trattenuto troppo a Bologna a casa della fidanzata e quindi stava rientrando fuori dall'orario consentito e un 28enne italiano per evasione dagli arresti domiciliari. Il giovane è stato identificato mentre si stava aggirando in compagnia di altri due pregiudicati ed era positivo al covid, quindi una doppia violazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento