Salvati dai Carabinieri dopo l'SOS dei genitori al 112: due giovani tentano il suicidio

Situazioni delicate di persone sole e psicologicamente vulnerabili che hanno tentato di togliersi la vita: due interventi in poco tempo a Bologna e in provincia

Di recente, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, impegnati nel contenimento e nella gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, si sono trovati ad affrontare situazioni delicate di persone sole e psicologicamente vulnerabili che hanno tentato di togliersi la vita.

Nel bolognese una 23enne ha tentato di farla finita ingerendo un mix di farmaci e bevande alcoliche, ma non ci è riuscita, grazie allintervento della madre, che dopo aver ricevuto un messaggio della figlia in cui le anticipava di togliersi la vita, ha telefonato al 112 chiedendo aiuto alla Centrale Operativa dei Carabinieri. A quel punto i Carabinieri della Stazione di riferimento si sono precipitati sul posto entrando nell’appartamento e traendo in salvo la ragazza che è stata trasportata in una struttura sanitaria per accertamenti.

Un fatto analogo è accaduto nel centro di Bologna, dove un altro 23enne (studente fuorisede rimasto solo in casa dopo il rientro a casa dei coinquilini) ha tentato di suicidarsi. Anche in quel caso, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Bologna, informata dell’accaduto dai genitori del ragazzo, ha inviato velocemente una pattuglia dei Carabinieri presso l’abitazione del giovane che è stato salvato e trasportato presso una struttura sanitaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il numero unico di emergenza 112 è a disposizione della cittadinanza a qualsiasi ora del giorno e della notte per raccogliere richieste di aiuto. Gli operatori delle Centrali Operative dell’Arma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna che rispondono al numero unico di emergenza 112 in base alla provenienza della chiamata, sono giovani Carabinieri motivati, in grado di fornire un dialogo umano a chi sta vivendo una fase di profonda crisi e ha pensieri suicidari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Le sagre di ottobre da non perdere a Bologna e provincia

  • I Portici di Bologna sui barattoli di Nutella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento