Alloggi di fortuna nello stabile di via Corticella: raffica di denunce e un arresto

All'interno, erano accampate diverse persone. Per due stranieri è stato disposto il rimpatrio immediato

I Carabinieri della Stazione Navile

I Carabinieri della stazione Navile in collaborazione con il Genio Ferrovieri dell'Esercito e del Cio Toscana - Compagnia Intervento Operativo hanno sgomberato uno stabilimento in disuso al civico 91 di via Corticella.

All'interno, erano accampate diverse persone, tutte straniere. Al termine dell'operazione 5 stranieri sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici, un cittadino tunisino di 26 anni è stato portato in carcere per l'aggravamento della pena di divieto di dimora, cittadino marocchino un 26enne, trovato con un coltello, è stato denunciato per possesso illegale di armi, mentre a carico di un 25enne marocchino e di un 27enne senegalese, già espulsi dal territorio italiano, è stato emesso un ordine di rimpatrio coatto immediato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento