rotate-mobile
Cronaca

Imprenditori in visita alla Dozza: arriva anche Gianni Morandi

Nell'ambito dei progetti sul lavoro in carcere portati avanti con la collaborazione di alcune imprese

C'era anche Gianni Morandi, questa mattina, assieme agli imprenditori che hanno visitato il carcere della Dozza nell'ambito dei progetti sul lavoro in carcere portati avanti con la collaborazione di alcune imprese di Bologna e provincia.

Parlando con i cronisti, il cantante ha spiegato di considerare "importante" la visita, perchè "ci sono persone che fanno un lavoro di riabilitazione e ci sono imprenditori bolognesi che offrono questa possibilità" e di essere pronto a fare, oltre agli auguri di Natale, anche un piccolo concerto per i detenuti: "Io- dice- ho portato anche la chitarra, se vogliono ascoltarmi. Se c'e' bisogno e se si divertono sono pronto".
Tra gli imprenditori in visita alla Dozza c'era anche il presidente di Confindustria Emilia, Valter Caiumi, che nel rimarcare l'importanza dei progetti sulla promozione del lavoro spiega che ora "si vuole vedere se c'e' spazio per espanderli. Abbiamo colto l'occasione per cercare di capire da un lato quali iniziative gia' sono in corso alla Dozza", dove ad esempio "si fanno attivita' di assemblaggio con alcune imprese bolognesi, con il contributo dei tecnici delle varie aziende", e dall'altro "se c'e' la possibilita' di espandere queste iniziative anche in altre carceri del territorio di Confindustria Emilia", vale a dire Modena, Bologna e Ferrara. Sull'utilita' del lavoro, che "rappresenta una possibilita' di rifarsi una vita, che dovrebbe essere il vero obiettivo del carcere", si sofferma anche Maurizio Marchesini, spiegando che "questi ragazzi sono lavoratori come gli altri, e quando escono li inseriamo nelle nostre aziende e in quelle dell'indotto" e conclude, quella della Dozza "è un'azienda come le altre, in un luogo molto particolare". (dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditori in visita alla Dozza: arriva anche Gianni Morandi

BolognaToday è in caricamento