menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere Dozza: infermeria sovraffollata, i detenuti si muovono 'a turno'

E' l'ennesima denuncia del Sindacato dei penitenziari: "Tre detenuti per ogni cella, costretti a muoversi a turno negli ambienti asfittici" con carichi di lavoro per gli agenti

"Preoccupante situazione di sovraffollamento detenuti in cui versa la sezione detentiva Infermeria, da oltre un mese". E' l'ennesima denuncia del Sindacato di Polizia Penitenziaria Sinappe che rappresenta gli agenti che operano nel carcere della Dozza. 

In una missiva gli organi competenti, spiega che in dieci camere detentive sono ricoverati "tre detenuti per ogni cella, costretti a muoversi a turno negli ambienti asfittici, in palese violazione dell’art.3 della Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali". Una situazione che penalizza dia i detenuti che gli agenti della penitenziaria che si fanno carico della sicurezza dell’Istituto. 

"Il reparto in questione, recentemente, è stato teatro di una violenta aggressione ai danni di poliziotti" e il Sinappe conclude "è una responsabilità e una necessità; la necessità e l’obbligo di essere esseri umani". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento