Cronaca

Overdose, pestaggi e presunto abuso sessuale: ancora allarme dal carcere della Dozza

"Alcune delle questioni sopra descritte sono alla base delle motivazioni che hanno portato tutte le OO.SS. a proclamare lo stato di agitazione"

Non si contano più ormai gli allarmi per il sovraffollamento al carcere della Dozza. L'ultimo ed ennesimo arriva
da FP CGIL: "Atavico stato, la Casa Circondariale allo stato attuale, vede presenti circa 750 detenuti - a fronte di una capienza di circa 500, e - nelle ultime settimane, tale questione è diventata sempre più delicata ed urgente anche a causa delle continue e gravi criticità verificatesi" come i "due detenuti soccorsi dal personale di Polizia Penitenziaria e ricoverati per overdose; un altro detenuto ridotto in fin di vita a seguito di un pestaggio avvenuto all’interno di una sezione detentiva, l’ormai continuo rinvenimento di telefoni cellulari occultati nei reparti detentivi, per ultimo, un presunto episodio di abuso sessuale, appreso da fonti giornalistiche, su un detenuto da parte di altri detenuti, che, se confermato, sarebbe l’ennesima grave conferma della totale inefficienza della vigilanza dinamica, in pratica irrealizzabile in un contesto di sovraffollamento cronico quale quello attuale". 

Stupefacenti al carcere della Dozza: "Sì ai cani anti-droga, riavviare le procedure"

"Alcune delle questioni sopra descritte - continua FP CGIL - sono alla base delle motivazioni che hanno portato tutte le OO.SS. a proclamare lo stato di agitazione con contestuale richiesta di un urgente incontro con i vertici dell’Amministrazione, finora disattesa da parte di codesta Amministrazione che è rimasta del tutto sorda alle nostre segnalazioni - condizioni che - finiscono per penalizzare fortemente sia la Polizia penitenziaria che la popolazione detenuta stessa". 

Incendio alla Dozza, detenuta appicca il fuoco in cella: evacuato il reparto

Rivolta al carcere della Dozza: 49 detenuti rinviati a giudizio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Overdose, pestaggi e presunto abuso sessuale: ancora allarme dal carcere della Dozza

BolognaToday è in caricamento