Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Dozza: amnistia e indulto? La Penitenziaria "non ha più mezzi di trasporto"

L'ennesima denuncia del Sindacato degli agenti penitenziari: scarsità di veicoli a Bologna, a rischio il trasporto detenuti in udienza

Foto Uilp

Strascichi del messaggio alle Camere del Capo dello Stato che esorta i parlamentari a mettere mano al problema delle carceri sovraffollate, a riforme e a pensare anche a provvedimenti di amnistia e indulto "provvedimenti assolutamente inutili se non accompagnati da riforme generali"  denuncia Giovanni Battista Durante, Segretario generale aggiunto Sappe, Sindacato autonomo polizia penitenziaria.

"La polizia penitenziaria non ha più i mezzi per portare i detenuti in udienza, 'Questa mattina - racconta - alcuni agenti del carcere bolognese della Dozza sono partiti con un furgone, peraltro preso in prestito da un altro istituto, per portare dei detenuti in udienza a Modena ed a Parma. Tre agenti si sono fermati al tribunale di Modena per l'udienza di un detenuto e gli altri hanno proseguito verso Parma. Terminata l'udienza a Modena i tre agenti e il detenuto sono dovuti rimanere in tribunale, fino a quando non sono riusciti a trovare un passaggio su un furgone proveniente da Ferrara, all'interno del quale, però, c'era posto solo per due agenti e per il detenuto. Quindi, il terzo agente è rimasto in tribunale, a Modena, nell'attesa di trovare anche lui un passaggio per Bologna. Questa mattina, tra l'altro, è dovuto partire un pullman da Milano per poter garantire il servizio di trasporto dei detenuti a Bologna, nei prossimi giorni''.

REPORTAGE UILP. La questione era già stata affrontata dalla Uil Penitenziari che con l'iniziativa "Lo scatto dentro" era entrata al Carcere della Dozza, portando alla luce le condizioni dei detenuti e quelle degli agenti, compresi i mezzi ormai datati e malfunzionanti (GUARDA VIDEO).

''La situazione - conclude Durante - è diventata ormai insostenibile, considerato, anche, che i pochi mezzi rimasti in regione hanno già fatto trecento o quattrocento mila chilometri''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dozza: amnistia e indulto? La Penitenziaria "non ha più mezzi di trasporto"

BolognaToday è in caricamento