Trasporto pubblico, arriva la card unica per viaggiare su treni e bus

Disponibile da oggi 16 aprile, è gratuita e valida per 5 anni

Si potrà viaggiare con un'unica tessera su Trenitalia, sui trenini locali dell'Emilia-Romagna e sui bus urbani di tutte le città capolugo della regione, ma anche di Imola, Faenza e Carpi.

E' la carta "Unica Emilia-Romagna", disponibile da oggi 16 aprile: dentro la card potranno essere caricati tutti gli abbonamenti regionali e sovraregionali ai treni, oltre che gli abbonamenti intermodali MIMuovo e MiMuovoCity+.

In futuro sarà possibile caricare anche i biglietti di corsa semplice di Trenitalia, di altri operatori ed eventuali abbonamenti a bike sharing. Le ricariche potranno essere eseguite nelle normali biglietterie o online sui sito di Trenitalia. In questo modo i viaggiatori, potranno uscire da casa e "arrivare a destinazione usando un unico supporto", come sottolinea l'ad di Trenitalia Orazio Iacono. La card, gratuita e valida per 5 anni, è già stata distribuita in Veneto, Piemonte e Toscana. 

"Non abbiamo risolto tutti i problemi, i pendolari ce lo ricordano tutti i giorni, ma c'e' stato un salto di qualità", rivendica l'assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, durante la presentazione della carta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Federconsumatori si tratta di "una risposta concreta alle aspettative degli utenti", ma "la massima attenzione andrà riposta nelle scelte tariffarie che per Federconsumatori devono essere funzionali a sostenere le scelte degli utenti a favore di una mobilità maggiormente sostenibile. Scelte annunciate ogni volta dagli amministratori che si scontrano con la pratica quotidiana di tariffe poco attraenti, come avviene nelle maggiori aree urbane o nei collegamenti di
nuova istituzione come F.I.CO o il nascente Poeple Mover", assicura l'associazione. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Trasporti bus e corriere Tper: sciopero il 23 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento