menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Cardinale Zuppi il nuovo personaggio del presepe: la statuina dell’infermiera anti-Covid

“Abbiamo consegnato all’Arcivescovo di Bologna, Cardinale Matteo Maria Zuppi, la statuina creata dalla manualità e dal lavoro artigianale, simbolo e riconoscenza verso quel mondo della sanità che in questo anno, e anche in questi momenti, è fortemente impegnato per tutelare la nostra salute"

Una delegazione di Confartigianato e Coldiretti ha consegnato all’Arcivescovo di Bologna, il Cardinale Matteo Maria Zuppi, la statuina dell’infermiera anti Covid. Il nuovo personaggio del Presepe 2020, che simboleggia l’impegno di tutto il mondo della sanità e della cura, creato dalla prestigiosa bottega d’arte presepiale napoletana “La Scarabattola” dei Fratelli Scuotto, associata a Confartigianato.

“Abbiamo consegnato all’Arcivescovo di Bologna, Cardinale Matteo Maria Zuppi, la statuina creata dalla manualità e dal lavoro artigianale, simbolo e riconoscenza verso quel mondo della sanità che in questo anno, e anche in questi momenti, è fortemente impegnato per tutelare la nostra salute - afferma Amilcare Renzi, segretario di Confartigianato Bologna Metropolitana -. E’ una iniziativa avviata per la prima volta quest’anno, che è nostra intenzione ripetere costantemente, per valorizzare i presepi di ogni Diocesi d’Italia con un personaggio frutto del lavoro artigiano e simbolo di un evento che abbia caratterizzato l’anno”.

L’iniziativa, promossa sotto l’egida del Manifesto di Assisi e da Fondazione Symbola, rende onore a tutti gli ‘eroi’ della quotidianità che si impegnano per gli altri in questi mesi così difficili, in sintonia con il messaggio di Papa Francesco che nei giorni scorsi ha ringraziato chi si adopera per gli altri nella pandemia, paragonandoli a San Giuseppe: l’uomo che passa inosservato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento