rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Calderara di Reno

Rudi, Matte e Nicola: i ragazzi che fanno volare le auto e mettono le ruote alle vasche da bagno

Da Calderara al palco del programma "Tu si que vales" con i loro mezzi straordinari, progettati e realizzati dentro un granaio. Dopo il successo su Youtube i tre amici sperimentano nuove materie prime: "Il prossimo veicolo sarà super green"

Da Calderara di Reno agli studi di Tu si que vales per mostrare al grande pubblico cosa sono capaci di fare tre amici appassionati di motori. Cose folli. Apparentemente, perché poi vorremmo tutti farci un bel giro su questi mezzi che sembrano usciti da un fumetto. Un'ape car che va sull'acqua, una vecchia Panda che si solleva in volo a mo' di mongolfiera (e infatti si chiama "Pandolfiera"), un letto che sfreccia sulle strade mentre sopra ci si sta comodi comodi con tanto di copertina in pieno stile "Pomi d'oro e manici di scopa". E persino una vasca da bagno motorizzata. Tutto pensato, disegnato, progettato e creato in un granaio. Possibile? Sì. 

I Carmagheddon a Tu si que vales - VIDEO 

Si sono dati il nome di "Carmagheddon" Rudi Cocchi, Nicola Guadagnin (detto il "Guada") e Matteo Marzetti (Matte): tutti under 35 e tutti in una qualche maniera legati professionalmente al mondo dei motori, ma anche del web. Ed è nella rete infatti che si sono fatti conoscere, grazie soprattutto a un canale Youtube che a un certo punto ha fatto 27 mila iscritti tutto d'un botto. Cosa fanno? Veicoli improbabili, ibridi, che unicono sogni di bambino con prestazioni da strada, acqua e aria (visto che in aluni casi navigano e volano). 

Come mai il nome Carmaggheddon? 

"Un gioco di parole. Il car di macchina e l'Armaggheddon del film, inteso nel nostro caso particolare come giudizio finale delle auto". 

Quando nasce il vostro progetto super-motorizzato? 

"Amici da sempre, legati dal 2015 da un progetto condiviso poi sfociato nel 2017 nel nostro Carmagheddon, che abbiamo lanciato attraverso il canale Youtube e che, dopo una crescita progressiva, è esploso. L'ultimo atto è stata la partecipazione al programma televisivo Tu si qua vales, dove abbiamo raccolto sorrisi e consensi".   

Dove create questi mezzi straordinari? 

"A Calderara, nel granaio della famiglia di Matteo (Matte ndr) che è diventata la nostra officina". 

I veicoli fantastici dei Carmagheddon

I vostri concittadini sono abituati quindi a veder passare "cose strane"...è possibile usarli per strada? 

"Decisamente sì, ormai ne hanno viste di ogni. Sull'omologazione di mezzi a motore come i nostri siamo un po' borderline (non ci sono leggi specifiche), ma normalmente quando ci spostiamo chiediamo l'appoggio dell'amministrazione comunale, che ci supporta". 

Cosa bolle in pentola? Altri progetti assurdi per il futuro?

"Un piccolo spoiler lo posso fare. Stiamo lavorando a un'altra specialissima Panda fatta con una materia prima inimmaginabile e mossa fa una 'forza' che non inquina per niente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rudi, Matte e Nicola: i ragazzi che fanno volare le auto e mettono le ruote alle vasche da bagno

BolognaToday è in caricamento