Tre tonnellate di carne non in regola, maxi sequestro dei Nas

Denunciato e sanzionato un titolare di un alimentari

Era venduta come mix di pollo e tacchino, ma un esame del Dna su un campione della partita ha dimostrato che quella carne era solo di pollo. una differenza che potrebbe sembrare trascurabile ma così non è per la normativa, che ha denunciato un titolare 45enne di un negozio di rivendita alimentare per frode in commercio, sequestrando tre tonnellate di kebab.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti son stati condotti dai Nas di Bologna. Sempre a Bolgona, facendo seguito a un’altra analisi di mancata congruità sulla tipologia di carne presente in kebab congelato rispetto al dichiarato, ha sequestrato 7 quintali di carne, commercializzata presso una ditta specializzata in alimenti etnici. Il valore dei prodotti in sequestro si aggira sui 30mila euro. Elevate, inoltre, sanzioni, per violazioni amministrative a 3 titolari di esercizi di ristorazione etnica di Bologna, Rimini e Forlimpopoli per complessivi 8500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento