rotate-mobile
Cronaca Budrio

La truffa viaggia in rete: hacker ruba codici carte di credito

Attraverso un abile stratagemma ha catturato nella sua rete truffaldina pure una 24enne di Budrio. Allerta navigatori: ecco come funziona la frode

Ennesima truffa in rete allo scoperto. Questa volta a cadere nella rete di un abile hacker è stata una 24enne di Budrio, cui sono stati rubati i codici della propria carta di credito. Nei guai per frode informatica è finito un 29enne impiegato milanese residente a San Miniato (PI).

L’uomo, che annovera numerosissimi precedenti specifici di polizia, è stato identificato dai carabinieri come il responsabile di un episodio verificatosi lo scorso 29 dicembre quando, attraverso un ingegnoso stratagemma, è riuscito a carpire i codici della carta di credito “Postepay” di una 24enne di Budrio, sottraendole il denaro qui depositato.

Secondo la ricostruzione degli investigatori,l'hacker avrebbe mostrato un’eccellente perizia informatica ma scarsa astuzia criminale.
Gli investigatori infatti hanno ricostruito le modalità con cui il malvivente ha ottenuto l’illecito profitto: attraverso un messaggio pirata che avrebbe tratto in inganno la ragazza, che stava controllando online il proprio credito, le faceva apparire sullo schermo una segnalazione di “problemi nell’inserimento delle credenziali” invitandola a reinserirli correttamente, cosa che la vittima, ignara e convinta di operare nell’ambito della suo banca on line, faceva diligentemente. Giorni dopo la donna ha invece notato l’anomala transazione di denaro, denunciando il fatto ai Carabinieri di Budrio.


Le successive verifiche hanno consentito ai militari di ricostruire i movimenti del denaro dalla carta di credito della denunciante al conto corrente postale del 29enne, che avrebbe poi anche materialmente ritirato la somma: un comportamento, da un punto di vista prettamente criminale, molto poco accorto che gli è stato fatale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La truffa viaggia in rete: hacker ruba codici carte di credito

BolognaToday è in caricamento