rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Carte di credito rubate: incastrato mentre paga alla tabaccheria della stazione

Nei guai un 33enne, trovatto con altre carte oggetto di furto

Un uomo di 33 anni, cittadino kosovaro, è stato arrestato dalla polizia ferroviaria con l'accusa di aver utilizzato indebitamente carte di credito rubate. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di una donna, che dopo aver perso il portafoglio si è ritrovata anche dei prelievi sospetti nel conto.

Gli agenti incaricati dell'indagini hanno così ricostruito i movimenti dei pagamenti effettuati con la carta, aiutandosi anche con le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti in stazione vicino ai negozi, individuando poi il 33enne.

Le manette sono scattate quando il soggetto in questione si è poi recato in una tabaccheria di Bologna dove, nei giorni scorsi, aveva già effettuato diversi acquisti fraudolenti. Questa volta però il 33enne ha trovato gli agenti della Polfer che l’hanno riconosciuto ed arrestato. La perquisizione ha poi consentito di rinvenire altre carte di credito rubate, sulle quali sono in corso i dovuti accertamenti. Il 33enne è stato poi condotto in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carte di credito rubate: incastrato mentre paga alla tabaccheria della stazione

BolognaToday è in caricamento