rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Oggi è il "bomba day" a Casalecchio: il disinnesco in diretta | FOTO

3 bombe d’aereo di fabbricazione americana risalenti al secondo conflitto mondiale rese inoffensive oggi

3 bombe d’aereo di fabbricazione americana risalenti al secondo conflitto mondiale rese inoffensive oggi, 2 ottobre, da parte dei genieri dell’Esercito effettivi al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore. 

Le fasi del disinnesco 

Alle ore 6.00 di questa mattina circa 5.000 residenti (2.533 nuclei familiari) di cui 822 over 75 – che abitano e/o lavorano all’interno della zona di pericolo (danger zone), sono usciti dalle loro case. Le operazioni di disinnesco sono invece inziate alle 8.45. 

Alle 9.45 la bomba nei pressi dell’autostrada è stata disinnescata, la A1 è quindi in via di riapertura.

Ore 11.43 I tre ordigni sono stati disinnescati, per una delle tre (la bomba da 100 libbre) è stato necessario un apparecchio particolare chiamato “swordfish” che taglia con un getto ad alta pressione di acqua e sabbia.

Ore 12: si è conclusa con successo l'operazione di disinnesco delle tre bombe. Le spolette sono state fatte brillare in loco, mentre il corpo restante dell'ordigno verrà trasportato in una cava di Pianoro per concludere il brillamento nei prossimi giorni. La popolazione può rientrare nelle abitazioni. 

Elenco vie e civici_784_90903

I cittadini fragili e fragilissimi già seguiti da Azienda USL e ASC InSieme vengono contattati a partire da questa settimana direttamente dal Comune di Casalecchio di Reno.
I cittadini e le attività interessate dall’evacuazione riceveranno invece a casa entro la metà di settembre un volantino informativo dedicato.

Autostrada

Sulla A1 Milano-Napoli è stata disposta la chiusura del tratto tra il raccordo di Casalecchio e Sasso Marconi in entrambe le direzioni, per consentire il disinnesco di un ordigno bellico fino alle ore 15 di oggi. Chi viaggia verso Firenze deve uscire a Bologna Casalecchio, seguire le indicazioni per la Tangenziale di Bologna ed uscire allo svincolo 1, successivamente percorrere la statale 64 Porrettana e rientrare il autostrada a Sasso Marconi. Percorso inverso per chi viaggia in direzione di Milano. Per le lunghe percorrenze e a chi proviene da Milano ed è diretto verso Roma, consigliamo di proseguire lungo l'itinerario A15 Parma- La Spezia e A12 Genova-Livorno, successivamente la A11 Firenze-Pisa nord, fino all'allacciamento con la A1 Milano-Napoli. Percorso inverso, per chi da Roma deve raggiungere Milano. Per chi, invece, dal versante adriatico deve raggiungere Roma-Napoli, si consiglia di percorrere la E45 Orte-Ravenna da Cesena nord in direzione di Roma.

Viabilità cittadina

  • Dalle ore 8 di sabato alle 18 di domenica, il parcheggio EX FFCV area compresa tra le vie Porrettana, Piave e Sozzi con accesso da quest’ultima (parcheggio davanti alla sede della Polizia Locale):

Istituzione del divieto transito e di sosta, con rimozione forzata, per tutti i veicoli, con esclusione dei mezzi impiegati dalla Prefettura, FF.PP., VVF., Militari del Genio Ferrovieri, Regione Emilia Romagna, AUSL, Servizi Socio Sanitari, Polizia Locale, Protezione Civile, ASC Insieme, Amministrazione Comunale di Casalecchio di Reno, ADOPERA Srl, veicoli di altre Amministrazioni pubbliche interessate, veicoli delle Associazioni di Volontariato e dei volontari coinvolti nelle operazioni, veicoli privati di Amministratori e
Dipendenti Comunali afferenti al COC o comunque impiegati nelle attività.

  • Dalle ore alle 16 di domenica 2 ottobre il parcheggio EX FFCV area compresa tra le vie Porrettana, Piave e Bixio (PARCHEGGIONE CASA DELLA CONOSCENZA):

Istituzione del divieto transito e di sosta, con rimozione forzata, per tutti i veicoli, con esclusione dei mezzi impiegati dalla Prefettura, FF.PP., VVF., Militari del Genio Ferrovieri, Regione Emilia Romagna, AUSL, Servizi Socio Sanitari, Polizia Locale, Protezione Civile, ASC Insieme, Amministrazione Comunale di Casalecchio di Reno, ADOPERA Srl, veicoli di altre Amministrazioni pubbliche interessate, veicoli delle Associazioni di Volontariato e dei volontari coinvolti nelle operazioni, veicoli privati di Amministratori e
Dipendenti Comunali afferenti al COC o comunque impiegati nelle attività.

Inoltre:
- via Porrettana da Sasso Marconi a rotatoria Biagi rimane percorribile
- alla rotatoria Biagi verrà indicato che la svolta verso Casalecchio è riservata ai residenti
- sbarramento via Porrettana altezza vecchio Municipio (lo sbarramento viene anticipato da cartelli di preavviso altezza via Porrettana incrocio con Caravaggio), mentre sulla sponda opposta del fiume la chiusura è prevista all'altezza dell'intersezione con via Marconi
- in diverse vie locali vengono temporaneamente modificati i sensi di marcia e la sosta (vedi dettaglio nell'ordinanza)
- parcheggio Rita Levi Montalcini interdetto. Le vetture possono essere lasciate in sosta ma non potranno essere utilizzate perchè non vi sono sbocchi sulla rete stradale
- nel nodo complesso Calzavecchio-Porrettana-Marconi, ai soli residenti in zona (e chi va all'Hotel Calzavecchio), esterni alla Danger Zone, sarà consentito scendere da via Porrettana verso via Marconi. Sulla Porrettana sarà quindi consentita la svolta a destra percorrendo la direttrice Nord. Resta non consentita la svolta a sinistra per chi percorre la direttrice sud
- chiusura autostradale dal casello di Casalecchio al casello di Sasso. Il casello Sasso Nord (Borgonuovo) è chiuso.
- analogamente chiusa la tratta ferroviaria

Bus deviati 

Per consentire le operazioni di disinnesco dalle ore 7.30 di domenica 2 ottobre e fino a cessate esigenze, le linee Tper 20, 86, 671, 676 e 826 subiranno deviazioni di percorso.

Zona rossa a Casalecchio per il disinnesco bombe: modifiche al traffico, stop treni e evacuazioni


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi è il "bomba day" a Casalecchio: il disinnesco in diretta | FOTO

BolognaToday è in caricamento