Lavori alla nuova Porrettana, trovate sette bombe belliche

Gli ordigni, non grandi, sono stati messi in sicurezza e alcuni fatti brillare immediatamente

Sette ordigni sono stati rinvenuti durante le attività di scavo per i lavori propedeutici alla realizzazione della nuova Porrettana, a Casalecchio. A darne notizia è lo stesso comune della cintura metropolitana.

Le bombe, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono del tipo aereo a frammentazione, tutte del peso di circa 20 libbre. Sono state trovate tra via Martiri dell'Italicus e la ferrovia Bologna-Pistoia, all'altezza di via Ronzani. durante la fase di bonifica bellica, prevista nel calendario dei lavori stessi. 

"Nella mattinata di oggi -recita una nota del municipio- il Genio Ferrovieri di Castel Maggiore, con il supporto della Protezione Civile Unione Valli Reno,Lavino e Samoggia, ha estratto e messo in sicurezza gli ordigni: 3 sono stati fatti brillare oggi stesso, in un'area più a sud dello stesso cantiere, mentre gli altri sono stati sotterrati in attesa di farli brillare nei prossimi giorni. L'operazione non ha richiesto alcuna evacuazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dad e rendimento scolastico, il prof del Fermi: "E' dura, ma i vincenti trovano la via e non le scuse"

Torna su
BolognaToday è in caricamento