Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Casalecchio: operai in nero in azienda tessile, multa salata e denuncia

E' il risultato di un controllo dei Carabinieri di Casalecchio di Reno e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bologna

Quindici cittadini cinesi, quattro lavoravano in nero e tra questi, tre erano sprovvisti del permesso di soggiorno. E' il risultato di un controllo dei Carabinieri di Casalecchio di Reno e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bologna impegnati in un servizio coordinato in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Questa volta l’ispezione ha interessato un’azienda tessile intestata a una 41enne cinese.

Oltre a pagare una sanzione amministrativa di 15.800 euro, il titolare della ditta è stato denunciato ai sensi dell’Art. 22 (Lavoro subordinato a tempo determinato e indeterminato) del Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”. I lavoratori sprovvisti del titolo di soggiorno sono stati foto segnalati e invitati presso gli uffici della Questura di Bologna per regolarizzare la posizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalecchio: operai in nero in azienda tessile, multa salata e denuncia

BolognaToday è in caricamento