Casalecchio: apre la nuova sede della Polizia locale Reno Lavino

L'investimento totale è stato di circa 620.000 euro

Pronta la nuova sede della Polizia locale Reno Lavino, ossia i vigili dei Comuni di Casalecchio, Monte San Pietro e Zola Predosa, e della Protezione civile dell'Unione Reno Lavino Samoggia. 

Appuntamento per l'inaugurazione della struttura, in via Sozzi a Casalecchio, domenica alle 11,30. L'Unione dei Comuni spiega che la prima a trasferirsi sarà la Protezione civile con la Centrale radio operativa, nelle prossime settimane seguirà la Polizia locale.

L'investimento totale è stato di circa 620.000 euro, che il Comune di Casalecchio finanzia grazie all'allungamento della concessione a Rekeep del contratto calore-illuminazione pubblica. Alla cerimonia di domenica parteciparanno i rappresentanti dei Comuni interessati, della Regione Emilia-Romagna e della Prefettura di Bologna. La nuova sede rimarrà aperta fino alle 16,30 per consentire a tutti gli interessati di visitarla. "La nuova sede del Corpo unico è un tassello importante che si aggiunge al percorso di unificazione delle tre Polizie locali", sottolinea l'Unione, aggiungendo questo passaggio "contribuirà a raggiungere l'obiettivo principale del progetto di unificazione: migliorare il servizio al cittadino grazie alle sinergie che si possono sviluppare a vantaggio dell'efficienza ed efficacia dell'azione, ad esempio, aumentando i servizi serali di pattuglia per il controllo e la prevenzione sul territorio". Il Corpo unico è composto da un comandante, 13 ufficiali, 30 agenti, quattro amministrativi: la presenza in un una sola sede di questo personale e del coordinamento della Protezione civile "favorira' inoltre le azioni comuni a presidio del territorio". (dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento