Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Casalecchio di Reno

Droga: perquisizioni in appartamenti e locali, sequestrati quasi 2 kg di hashish

Così al termine di un'indagine antidroga, nata nell’Alta Valle del Reno ed estesasi fino alle porte di Bologna. Tre persone arrestate per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope

Sotto sequestro quasi 2 kg di hashish. Così al termine di un'indagine antidroga, nata nell’Alta Valle del Reno ed estesasi fino alle porte di Bologna, che ha visto i carabinieri impegnati in perquisizioni all'interno di 3 appartamenti, una pizzeria e un salone di bellezza. Tre bolognesi tratti in arresto per per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope. Si tratta di una donna di 49 anni, incensurata, e due uomini: un 49enne e un 39enne, entrambi con precedenti di polizia.

I fatti risalgono a qualche giorno fa, quando i militari dell’Arma si sono recati a Casalecchio. I tre soggetti poi arrestati, sono stati identificati nei pressi di un istituto scolastico a bordo di una Fiat 500, condotta e intestata al 49enne, dopo che la donna era stata vista scendere dall’auto, entrare nell’ingresso condominiale di un palazzo situato nelle vicinanze, uscire dieci minuti dopo e risalire a bordo della Fiat 500. A quel punto, i Carabinieri hanno deciso di intervenire. Sotto il sedile del conducente, sono stati rinvenuti due panetti di hashish del peso complessivo di 189 grammi. La 49enne è stata trovata in possesso di 8,50 grammi di hashish e 740 euro in contanti.

Scattata una perquisizione nell’appartamento in cui si era recata la donna, sono stati rivenuti una bilancina elettronica di precisione e altri 15 panetti di hashish del peso complessivo di 1.500 grammi. Un’altra bilancina elettronica di precisione, e quattro coltelli da cucina, intrisi della medesima sostanza stupefacente, sono stati rinvenuti all’interno del magazzino di un negozio di parrucchiere nel bolognese, dove la 49enne lavora.

I Carabinieri hanno proseguito l’attività investigativa perquisendo anche le abitazioni dei due uomini e una pizzeria dell’Alta Valle del Reno, dove il 39enne lavora. Questo ha consentito di rinvenire, complessivamente, altri 9,17 grammi di hashish.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 49enne e il 39enne, sono stati rimessi in libertà mentre la donna si trova agli arresti domiciliari in attesa di Giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga: perquisizioni in appartamenti e locali, sequestrati quasi 2 kg di hashish

BolognaToday è in caricamento