Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Ripristino case popolari, dal Comune un milione in più ad Acer

Le risorse provengono dalla vendita di patrimonio pubblico: appartamenti collocati in condomini misti. I fondi serviranno alla manutenzione straordinaria per le case da riassegnare

Arriva quasi un milione di euro per il ripristino degli appartamenti Acer di Bologna che man mano vengono rilasciati ed hanno bisogno di essere ristrutturati prima della riassegnazione. Lo prevede una variazione al Piano poliennale dei lavori pubblici e al Piano degli investimenti 2017 del settore Politiche abitative del Comune, che lunedi' arrivera' nell'aula del Consiglio per l'approvazione.

In sostanza, con la variazione "diamo più soldi ad Acer per fare i ripristini", spiega l'assessore alla Casa, Virginia Gieri.
Si tratta di un incremento di 944mila euro che portano la voce inserita nel piano a quota due milioni e 359mila euro. In più, la stessa delibera contiene anche il finanziamento di due interventi di efficientamento energetico da circa 50mila e 100mila euro.

Le nuove risorse sono "proventi del piano vendite, che è andato bene. Si tratta- spiega l'assessore- sempre del piano vendite approvato dal Consiglio comunale nel 2013, che ha solo la presenza di appartamenti in condomini misti". Vale a dire: "Vendiamo solo in condomini misti- precisa Gieri- dove ci sono nostri appartamenti in minoranza" (e, di conseguenza, i margini di gestione da parte pubblica sono ridotti).


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripristino case popolari, dal Comune un milione in più ad Acer

BolognaToday è in caricamento