Fondi Ue e Covid, Cisl: "Risorse al personale e strutture Rsa"

A proporlo è Loris Cavalletti, segretario regionale della Fnp-Cisl

La Regione Emilia-Romagna utilizzi gli aiuti europei anche per sostenere le strutture per anziani e assumere nuovo personale. A proporlo è Loris Cavalletti, segretario regionale della Fnp-Cisl, che chiede per questo un incontro al governatore Stefano Bonaccini.

"Abbiamo chiesto al presidente un incontro- spiega Cavalletti- per discutere la riapertura reale dei centri diurni e la situazione che si è creata delle Rsa. Sappiamo di grossi problemi per le famiglie, perché spesso hanno difficoltà nella gestione di ammalati e in condizioni gravi. Inoltre, gli ingressi non sono ripresi in modo adeguato e quindi le famiglie sono in estrema difficoltà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, dice Cavalletti, "chiediamo che la Regione utilizzi i soldi messi a disposizione dall'Europa per assumere nuovo personale all'altezza del bisogno che c'è. Chiediamo un sostegno a queste strutture perché le famiglie hanno bisogno che si riaprano il prima possibile e in sicurezza i centri diurni e si ripristini l'ingresso di nuove persone. La Regione deve dare risposte in tempi chiari e utilizzare gli aiuti economici della Ue", conclude il numero uno dei pensionati Cisl. (San/ Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento