Tentano il borseggio, lui cade e si ferisce

Responsabile un gruppo di giovanissimi, tra cui un minore

Hanno tentato il furto del borsello, ma gli è andata male. Nei guai i tre giovanissimi che ieri, intorno alle 15:30, sono stati individuati in via manifattura e accusati di tentato furto con strappo e lesioni personali. Vittima, un 50enne, originario di Catanzaro, che li ha riconosciuti come gli autori del tentato borseggio. L'uomo si trovava nei pressi del parco delle caserme rosse, zona Corticella, quando è stato avvicinato da un ragazzo del gruppo: a quel punto, mentre il ragazzo in questione distraeva la potenziale vittime, gli altri due hanno cercato di strappare di dosso il borsello che l'uomo potava a tracolla, con dentro cellulare chiavi, denaro e documenti.

Le cose però non sono andate molto bene per i ladri, perché il signor ha cercato di trattenere la presa, per poi cadere a terra e fratturarsi un dito. Nella precipitosità del momento, i giovani hanno poi perso di strada lo stesso accessorio appena rubato: a questo punto per loro non è rimato altro che andarsene a passo spedito. La fuga è durata poco, poiché la volante, allertata dalla vittima del borseggio, ha trovato tutti e tre lungo via della manifattura. Si tratta di un minorenne e due giovanissimi classe 2001, tutti cittadini romeni. Per i due più grandi è scattato l'arresto e il processo per direttissima. Il 50enne invece ha dovuto ricorrere alle cure del 118, con conseguente prognosi per 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento