menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Zaki, altri 45 giorni di detenzione: Patrick da un anno in carcere preventivo

All'udienza era presente anche un funzionario dell'ambasciata italiana

"La detenzione è stata rinnovata di altri 45 giorni": lo ha confermato all'agenzia Dire Hoda Nasrallah, l'avvocata di Patrick Zaki, lo studente egiziano dell'Università di Bologna che domenica 7 febbraio avrà trascorso un anno dietro le sbarre.

L'udienza si è svolta ieri al Cairo, ma la decisione e' stata trasmessa alla sua legale solo oggi. Subito dopo la conclusione della sessione per l'eventuale rinnovo del carcere cautelare, sulla stampa egiziana ha iniziato a circolare la notizia della conferma dei 45 giorni. Sempre alla Dire il portavoce di Amnesty Italia Riccardo Noury ha osservato: "Se il giudice o altre fonti interne al tribunale hanno davvero comunicato la decisione prima ai giornalisti, senza darne notifica ufficiale a Patrick Zaki, all'avvocata e ai familiari, significa che in Egitto le procedure giuridiche, i diritti del detenuto e lo stato di diritto valgono meno di zero". (Alf/Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento