Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Castel di Casio

Trova teschio in una chiesa sconsacrata a Castel di Casio mentre fa metal-detecting

Quando si è accorto che quello che stava riesumando era un cranio ha chiamato subito i Carabinieri che l'hanno depositato presso l’istituto di Medicina Legale di Bologna

Un 38enne appassionato di metal-detecting, mentre cercava oggetti di metallo con i suoi strumenti, ha riesumato un teschio umano. E' successo qualche giorno fa a Castel di Casio. 

Chiamati dal cercatore di metallo, i Carabinieri della Stzione di Castel di Casio si sono recati nei pressi di una vecchia chiesa sconsacrata, situata in un’area boschiva, in una zona attraversata dalla “Linea Gotica” da dove era partita la chiamata con la segnalazione del ritrovamento.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, quanto rinvenuto è stato depositato presso l’istituto di Medicina Legale di Bologna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova teschio in una chiesa sconsacrata a Castel di Casio mentre fa metal-detecting

BolognaToday è in caricamento