menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio a Castel San Pietro: nonnina imprigionata, salvata dai Carabinieri

I militari hanno sfondato la porta e l'hanno trovata seduta su una poltrona

Poteva davvero andare molto peggio a una nonnina di 86 anni, originaria di Chieti, portata in salvo dai Carabinieri di Castel San Pietro. Ieri mattina, poco prima di mezzogiorno, i militari di pattuglia hanno notato le fiamme fuoriuscire dalla canna fumaria di una villetta in via Lazio.

Hanno immediatamente dato l'allarme ai Vigili del Fuoco, ma l'interno dell'abitazione si era ormai riempito di fumo, così hanno sfondato la porta. Seduta su una poltrona, hanno trovato l'anziana spaventata che, a causa di difficoltà di deambulazione, non era riuscita ad alzarsi e a chiamare i soccorsi, così l'hanno aiutata a uscire in strada. L'incendio era partito dal camino di casa, per poi arrivare alla canna fumaria. Fortunatamente la nonnina non è rimasta nè ferita nè intossicata. 

Incendio a Sasso Marconi: a fuoco casolare, anziano ferito 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento