Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Castel San Pietro Terme

Castel San Pietro, Rave Party tra alcol e droga: 2 arresti e 9 denunce

Blitz nel weekend per un festino del 'vizio' non autorizzato organizzato in una zona boschiva impervia. Fioccano sequestri e fermi

Blitz dell'Arma durante un festino non autorizzato, svoltosi tra droga e alcol, nel weekend. L'improvvisata discoteca all'aperto era stata allestita in una impervia area boschiva nel comune di Castel San Pietro Terme.  Il rave party si è concluso con 2 arresti e nove denunciati, a vario titolo.

La struttura, un veicolo Fiat Iveco adibito a camper, nella quale erano stati montati amplificatori per la musica e luci stroboscopiche, è stata fatta rimuovere dai militari dell'Arma e sottoposta a sequestro amministrativo. I giovani - diverso già noti alle Forze dell’Ordine, originari della provincia di Bologna e provenienti da vari capoluoghi della penisola - sono stati tutti generalizzati.
Lo svolgimento delle operazioni di polizia, finalizzate al contrasto di “rave illegali”, hanno permesso di controllare 63 persone e 24 veicoli, arrestare e denunciare in stato di libertà 11 persone per stupefacenti, guida sotto l’influenza di stupefacenti e rifiuto di indicazioni sulla propria identità – nonché di porre sotto sequestro alcune quantità Hashish, marijuana, cocaina ed Lsd.
Nei confronti dell’organizzatore, resosi responsabile della violazione delle disposizioni relative agli spettacoli e trattenimenti pubblici, sono stati confiscati 2 furgoni, 6 casse acustiche, 1 generatore, 6 luci stroboscopiche, 1 mixer,  2 piatti cd, 2 amplificatori – nonché cavi, decorazioni e soprattutto superalcolici e bevande di varia natura.

Stesso identico copione lo scorso mese, allora pero' ci fu una 'retata' di assai più ampia eco: 112 furono infatti le persone denunciate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel San Pietro, Rave Party tra alcol e droga: 2 arresti e 9 denunce

BolognaToday è in caricamento