menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suicidio al cimitero di Castel San Pietro: Carabiniere si spara con la pistola di ordinanza

Ieri sera la moglie, non vedendolo rientrare a casa, aveva dato l'allarme, così erano scattate le ricerche

Si è puntato la pistola di ordinanza è si è ucciso. Un Carabiniere di 53 anni questa mattina è stato trovato cadavere all'interno dei bagni del cimitero di Castel San Pietro. 

Ieri sera la moglie, non vedendolo rientrare a casa, aveva dato l'allarme, così erano scattate le ricerche. A trovare il corpo senza vita sono stati i colleghi. Alla base del tragico gesto, una possibile condizione di prostrazione: nel cimitero di Castel San Pietro è sepolta la mamma del militare. 

In passato nel bolognese, altre persone avevano tentato o addirittura erano riusciti a uccidersi nei pressi o all'interno dei cimitieri.

A marzo del 2017, una donna aveva ingerito una massiccia dose di farmaci ed era stata tratta in salvo dai Carabinieri davanti al cimitero di Zola Preoda: aveva deciso di morire sulla tomba del padre. 

A novembre di 5 anni fa, un 58enne si era ucciso, sparandosi sulla tomba di famiglia, nel cimitero di Medicina
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento