Casteldebole, esploso bancomat alle poste ma non si apre la cassaforte

Il tentato furto ieri sera dopo le 23. Indagini dei carabinieri in corso

foto archivio

Esploso un altro bancomat delle Poste: dopo quello di Crespellano, ieri sera dopo le 23 stessa cosa è successa all'ufficio postale di via Caduti di Casteldebole. A differenza del primo caso, però, qui i malviventi (o il malvivente) non sono riusciti ad aprire la cassaforte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo la deflagrazione, provocata con il metodo della marmotta, ovvero inserendo esplosivi artigianali negli sportelli bancomat, gli autori del furto sono fuggiti senza lasciare traccia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento