menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casteldebole, investe e uccide vigilante: condannato a 5 anni per omicidio stradale

L'uomo si era appartato in auto con una prostituta e ha ingranato la marcia quando ha visto i vigilanti

Condanna a cinque anni per omicidio stradale al processo di primo grado, in Corte d'Assise a Bologna, nei confronti dell'impiegato 36enne accusato di aver investito e ucciso in via Casteldebole, nella notte tra il 2 e il 3 aprile 2016, il vigilante 40enne Iulian Cucu. Lo ha stabilito la Corte presieduta dal giudice Stefano Scati, che ha ridimensionato le richieste della Procura, che aveva chiesto una pena di 10 anni per omicidio volontario con dolo eventuale, o in subordine per omicidio stradale.

Quella notte Cucu e un collega stavano sorvegliando, per impedire eventuali tentativi di occupazione, il casolare dove l'uomo si era appartato con una prostituta. Agli investigatori il 36enne, che era fuggito dopo aver investito il vigilante e che si era costituito poco dopo, raccontò di essersi spaventato perchè i due si erano avvicinati alla sua auto puntandogli le torce in faccia e di essere scappato, investendo e uccidendo Cucu (i cui familiari sono stati risarciti dall'assicurazione con 800.000 euro), perchè li aveva scambiati per rapinatori. Da parte sua, il legale del 36enne, Claudio Cenacchi, spiega che la Corte "ha ritenuto le attenuanti generiche prevalenti rispetto all'aggravante contestata della colpa con previsione", e fa sapere di essere dell'idea di fare appello contro la condanna, precisando però di voler attendere il deposito delle motivazioni della sentenza, che dovrebbe avvenire nel giro di 90 giorni, prima di prendere una decisione.(dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento