rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Castenaso

Poker online: ruba codici carta di credito e intasca mille euro, arrestato 26enne

Un abile meccanismo sventato dai carabinieri di Castenaso che avevano raccolto la denuncia di clonazione della carta da parte di un 56enne

I Carabinieri della Stazione di Castenaso hanno denunciato un 26enne di San Giorgio a Cremano per truffa e utilizzo fraudolento di carte di pagamento.

Qualche settimana fa, un 59enne di Castenaso si era recato dai Carabinieri per sporgere denuncia di clonazione e utilizzo fraudolento della carta di credito, il cui estratto conto mostrava una transazione sospetta avvenuta presso una società di gioco di Lucca, dove un cittadino di Roma, intestatario di un conto di gioco, aveva utilizzato il denaro della vittima per un importo pari a 1.000 euro e lo aveva perso in favore del 26enne di San Giorgio a Cremano.

I Carabinieri di Roma, informati dai colleghi di Castenaso, hanno sentito la versione del giocatore romano che si è dichiarato totalmente estraneo ai fatti. A conclusione delle indagini è emerso che il 26enne, dopo aver rubato gli estremi della carta di credito della vittima, aveva aperto un conto di gioco a nome del cittadino romano e dopo aver simulato una partita di poker online contro un giocatore, che di fatto era sempre lui, era riuscito a convogliare le 1.000 euro sul proprio conto di gioco. Il 26enne ha precedenti di polizia per reati di furto, porto di armi od oggetti atti ad offendere e frode informatica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poker online: ruba codici carta di credito e intasca mille euro, arrestato 26enne

BolognaToday è in caricamento